Cronaca

LA PROPOSTA Tirocini gratuiti per conoscere la macchina comunale e la democrazia

La democrazia s’impara e la realtà si comprende meglio con un’adeguata formazione civile e culturale. Lo sostiene motivatamente Francesca Vittoria Renda, consigliera di BLU al Comune di Perugia. Consiglio che ha approvato, con 17 voti a favore e 6 astensioni, un ordine del giorno contenente la proposta di offrire ai giovani la possibilità di formarsi con un periodo di tirocinio (gratuito) presso i gruppi consiliari. Un’esperienza di certo interessante, anche perché darebbe l’opportunità di capire meglio come funziona l’istituzione comunale, permettendo di mettersi a stretto contatto con le dinamiche politiche cittadine. Insomma: lo scopo è quello di “far accostare i cittadini, specialmente i giovani, alla politica e alle istituzioni, in maniera consapevole”, sostiene la dinamica neo consigliera, con delega alle comunicazioni e alla multimedialità.

Quale il succo della proposta? Si tratterebbe di attivare stage/tirocini curriculari presso il Comune di Perugia, nel quadro delle esperienze di alternanza scuola-lavoro. La frequenza di queste iniziative di formazione fornirebbero crediti senza nulla costare all’ente ospitante. Un’efficace ricetta per bypassare la disaffezione di tanti giovani nei confronti delle istituzioni, ed in particolare del mondo della politica, ambiente spesso osservato con sfavorevole pregiudizio. Proposta di elevato significato non banalmente pedagogico, ma concretamente formativo. Oltretutto, non marcata ideologicamente, ma riconducibile al corretto rapporto cittadini-istituzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LA PROPOSTA Tirocini gratuiti per conoscere la macchina comunale e la democrazia

PerugiaToday è in caricamento