Cronaca

Il tedesco che ama l'Umbria: terza donazione anti-Covid, 18mila guanti per medici e infermieri

La promessa di Kunzel: "Torneremo anche i primi di luglio con altri materiali"

Dalla Germania ancora una grande dimostrazione d'amore per l'Umbria, per Perugia in particolare. Grazie all'opera di sensibilizzazione, in periodo di Covid, da parte del dottore Hansjörg Künzel, fondatore insieme alla moglie, dell’associazione tedesca To Italy with Love. Kunzel si è innamorato della nostra terra, dove ha comprato una casa per passare tutto il tempo libero a disposizione. Per la terza volta l'associazione ha effettuato una donazione: 18mila guanti professionali per il personale medico e infermieristico. A riceverlo, questa mattina nella sala rossa di Palazzo dei priori è stato il Sindaco Romizi, accompagnato dall’assessore Merli.

donazione1-2In precedenza, To Italy with Love ha portato a Perugia circa 80mila mascherine di vario tipo, in parte consegnate al Comune, in parte all’ospedale di Perugia. “In questi mesi –ha spiegato Künzel- le donazioni che abbiamo ricevuto sono aumentate sempre di più. Torneremo anche i primi di luglio con altri materiali.” Il sindaco ha ringraziato sentitamente per la grande generosità e si è detto felice dell’affetto e della vicinanza dimostrata dai coniugi Künzel nei confronti della città, dell’Umbria e della sua gente. La coppia, infatti, vive a Monaco di Baviera, ma ha una casa nei pressi di Marsciano, dove viene ogni volta che può, essendo molto legata all’Umbria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tedesco che ama l'Umbria: terza donazione anti-Covid, 18mila guanti per medici e infermieri

PerugiaToday è in caricamento