Perugia sicura, il censimento della videosorveglianza. Castori: "Mille impianti registrati"

Partito in estate, il censimento della videosorveglianza privata a Perugia, ha riscosso un notevole successo. “Si tratta di un progetto innovativo - dice il consigliere comunale Carlo Castori - realizzato dal Comune di Perugia, nella persona dell’Assessore Calabrese, in stretta collaborazione con la Prefettura di Perugia, che consentirà di innalzare i livelli di sicurezza garantendo, allo stesso tempo, il rispetto della privacy dei cittadini.”

Mettere in rete il patrimonio di telecamere significa valorizzare le potenzialità della videosorveglianza. Si tratta di una scelta intelligente, innovativa e, soprattutto, utile per le Pubbliche Amministrazioni e le Forze dell’Ordine.

“La risposta dei Perugini non si è fatta attendere - conclude Castori - con più di un migliaio di adesioni al censimento, incentivate anche grazie all’apposita procedura telematica per la comunicazione dei dati, di particolarmente semplicità ed immediatezza, messa a disposizione in una sezione dedicata del sito internet dell’Amministrazione.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento