Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

La Guerra dei Rifiuti riparte alla grande: 48 ore di sciopero, zero raccolta

"La Fp-Cgil, Fit-Cisl e Uil Trasporti Regionali dell'Umbria insieme alle RSU Aziendale hanno proclamato altri due giornate di sciopero. L'appello di Gesenu ai cittadini

Una doccia fredda, anzi freddissima per l'azienda, per il Comune e i cittadini di Perugia. Sembrava tutto essere rientrato dopo due incontri, con altrettante note ultra-positive diramate ai media. Ma in realtà i rapporti tra Gesenu e sindacati restano conflittuali anche se ci sono delle importante aperture da verificare.

Come dimostra la nota della Gesenu: "La FP CGIL FIT CISL e UIL TRASPORTI Regionali dell'Umbria - RSU Aziendale - hanno proclamato  due giornate di sciopero in data 6 - 7 Luglio 2015". L'azienda ha inviato i cittadini a non depositare i rifiuti nei cassonetti e fuori dalle abitazioni - dal 5 al 6 luglio - per la raccolta differenziata. Saranno garantiti, a loro dire, i servizi essenziali previsti per legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Guerra dei Rifiuti riparte alla grande: 48 ore di sciopero, zero raccolta

PerugiaToday è in caricamento