menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda dell'Est a caccia negli appartamenti, carabinieri sulle loro tracce

Sono fuggiti appena hanno visto i carabinieri, abbandonando l'Audi A6 rubata con dentro la refurtiva di un colpo andato a segno. Le forze dell'ordine stanno lavorando giorno e notte per rintracciarli

Sono fuggiti, scappando all’alt delle forze dell’ordine, i due malviventi, pronti a colpire di nuovo e fermati alle porte di Perugia dai militari della Stazione Carabinieri di Gubbio, insieme a quelli di Gualdo Tadino, Nocera Umbra, Fossato di Vico, Sigillo e della Radiomobile presente sul territorio. I due, già noti alle forze dell’ordine, avevano rubato un’Audi A6  per commettere alcuni furti, di cui uno andato anche a segno. Una volta individuata la vettura i militari si sono appostati per poterli fermare.

Inizialmente si sono arrestati all’alt dei carabinieri, ma senza pensarci due volte, hanno iniziato a correre, facendo perdere le loro tracce. Inutile le ricerche dei militari durate per alcune ore. Rimane di fatto che la presenza costante delle forze dell’ordine dovrebbe dissuaderli dal commettere altri furti. Dalle prime indiscrezioni i due dovrebbero essere molto giovani e provenire dell'Est Europa. Sull’autovettura recuperata è stata rinvenuta la refurtiva. Tra cui una pistola e un pugnale, sulla quale verranno effettuati dei rilievi tecnici come anche sul veicolo e su altre tracce lasciate dai due ladri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento