Sant'Erminio: due spacciatori si lanciano dal terzo piano per sfuggire all'arresto

Due spacciatori di origini nordafricane si sono resi protagonisti di un tentativo di fuga molto particolare. Si sono lanciati dal terzo piano per fuggire alla polizia

Due pusher di probabile origine nordafricana si sono lanciati da una finestra del terzo piano di un palazzo in zona Sant'Erminio a Perugia, nel tentativo di sfuggire alla polizia. Le due persone in questione erano sospettate dalle forze dell'ordine di un traffico illecito di stupefacenti

I due tunisini sono stati comunque bloccati dalla squadra mobile della questura e hanno riportato fratture alle gambe e alle caviglie, dovute all'impatto dopo il volo. Nella casa dalla quale hanno tentato disperatamente la fuga, la polizia ha sequestrato dosi di eroina, materiale da taglio e confezionamento, oltre ad un discreto quantitativo di contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Gualdo e comuni limitrofi, sale la preoccupazione per i furti: mezzo sospetto, scatta il tam-tam

Torna su
PerugiaToday è in caricamento