rotate-mobile
Cronaca

Il pugno di ferro del Questore, cacciate 4 famiglie di nomadi: "Dal loro arrivo boom di furti in tutta l'area"

Il Questore di Perugia Francesco Messina ha emesso il foglio di via obbligatorio ad un gruppo di rom che da alcune settimane aveva deciso di stabilirsi nel piazzale dell'ospedale

Non ci ha pensato due volte il Questore di Perugia Francesco Messina ad emettere il foglio di via obbligatorio da Perugia a quattro capofamiglia rom che, insieme a mogli e figli, da alcune settimane avevano deciso di stabilirsi nel piazzale dell’ospedale. La loro presenza non era passata inosservata: totale degrado per l’area occupata, imbrattata di rifiuti organici ed escrementi, con conseguente estremo disagio per gli utenti e gli automobilisti in cerca di postesso. 

Inoltre, come scritto dalla Questura, "la loro presenza in quell’area coincideva con un incremento di casi di furti riscontrati sia nell’ospedale, in danno di pazienti e utenti, sia nella zona". A bordo dei tre camper, tutti con targa italiana, sono state ritracciate 12 persone tre dei quali con numerosi precedenti per furto. Da qui la decisione del Questore di emettere il Foglio di via obbligatorio (per tre anni) a carico dei 4 soggetti considerati pericolosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pugno di ferro del Questore, cacciate 4 famiglie di nomadi: "Dal loro arrivo boom di furti in tutta l'area"

PerugiaToday è in caricamento