menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Così violentano Perugia", esplode la polemica sulla ruota panoramica

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Carla Spagnoli del Movimento per Perugia che si scaglia contro la ruota panoramica, definita un “obbrobrio”, una “violenza” alla città

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Carla Spagnoli del Movimento per Perugia che si scaglia contro la ruota panoramica, definita un “obbrobrio”, una “violenza” alla città.

******

A Perugia ormai da anni compare nel periodo natalizio un’enorme ruota panoramica in cima al “Corso”… La “piazzano” proprio sullo sfondo del bel panorama umbro quasi ad oscurare lo stesso come se ne dovesse far parte, è un vero e proprio “obbrobrio”, una vera “violenza” che viene fatta alla nostra città e allo splendido Hotel Brufani, unico albergo di tradizione che abbiamo! Tra l’altro la ruota è posta nella zona più ventilata e fredda di Perugia: chi farà sfidare ai propri figli la pungente tramontana su quei “vagoni” altissimi? Già perché questa ruota gira semivuota fino a tarda notte (23,30) e con le sue luci accecanti e la musica a tutto volume “allieta” i clienti del Brufani che, oltre il rumore assordante, devono anche rinunciare alla privacy nelle loro camere! Certo, questa ruota è sempre stata una delle attrazioni paesane gradite alle passate amministrazioni, ma oggi che la città è passata in altre mani ci aspettavamo una svolta! Non siamo in un paese durante una sagra paesana, ma in una città storica nel periodo natalizio! È questo il modo di riportare la gente in centro? A Perugia vogliono veramente il turismo o lo combattono…?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento