menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I richiedenti asilo messi al lavoro (gratuito) dal Comune: puliranno le aree verdi

Una parte dei migranti e i richiedenti asilo che si trovano a Perugia verranno impiegati per le manutenzioni, il decoro e la tutela delle aree verdi cittadine. Il Comune insieme alla Caritas, l'Associazione Arcisolidarietà Ora d’Aria Onlus di Perugia e Cooperativa sociale Perusia Onlus, ha deciso di proseguire nella realizzazione del progetto che vedrà di nuovo l’attivazione di un volontariato sociale riservato ai richiedenti asilo.

Oltre al contributo al decoro urbano, scopo del progetto è principalmente quello di consentire ai volontari l’acquisizione di capacità lavorative e di favorire l’integrazione dei migranti volontari con il tessuto associativo e con la cittadinanza.

A questo progetto –che nella sua prima edizione aveva riguardato le aree verdi di Pincetto, Pianello e Sant’Erminio, Campo di Marte, Pian della Genna, Madonna Alta, Ponte Felcino, Ponte San Giovanni (Parco Urbano e percorso fluviale del Tevere), Centova- si è affiancata di recente un’analoga iniziativa anche con la Caritas per la cura di alcune aree verdi nella zona di San Marco.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento