menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operato e ancora grave l'allevatore colpito all'addome da una mucca: il nuovo bollettino medico

Dopo l'intervento l'uomo 56enne resta ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia di Perugia

È ancora in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione del Santa Maria della Misericordia l'allevatore 56enne vittima di un infortunio verificatosi nel primo pomeriggio di ieri (lunedì 17 febbraio) in una azienda agricola di San Biagio della Valle. 

Colpito all'addome da una mucca, grave allevatore di 56 anni

Colpito all'addome da una mucca all'addome mentre si trovava nella stalla, l'uomo (che stando a quanto riportato dall'ufficio stampa dell'Azienda ospedaliera di Perugia è di nazionalità straniera e da anni residente a Deruta) è stato sottoposto a un intervento chirurgico e le sue condizioni restano stazionare come la prognosi resta riservata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento