Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Rapina all'ufficio postale, esploso un colpo di pistola: bottino da 1.500 euro

Banditi messi in fuga dall'allarme. Direttore picchiato perchè aprisse la cassaforte

Un colpo di pistola esploso in aria per coprirsi la fuga dall'ufficio postale di. Ponte Pattoli dopo aver messo insieme circa 1.500 euro. Sono scappati a piedi prima di raggiungere presumbilmente un mezzo con il quale allontanarsi dalla zona, i banditi - almeno tre - che questa mattina hanno rapinato l'ufficio postale di Ponte Pattoli. 

Secondo quanto riferito dai carabinieri, i banditi sono entrati nell'ufficio con il volto coperto da mascherina, occhiali scuri e cappelli, scuri anche i vestiti, hanno minacciato i presenti con pistola e coltello, e poi picchiato il direttore dell'ufficio per fargli aprire la cassaforte temporizzata. Ma il tentativo non è andato a buon fine perché nel frattempo era scattato l'allarme. Intuendo che il sistema di sicurezza era entrato in funzione, i rapinatori sono fuggiti, non prima di aver esploso un colpo in aria a scopo intimidatorio. Il bossolo è stato recuperato e refertato. L'arma che ha sparato risulterebbe essere a salve

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina all'ufficio postale, esploso un colpo di pistola: bottino da 1.500 euro
PerugiaToday è in caricamento