Cronaca

Piazzetta Ruggero Puletti, pronto intervento attappa buche. La situazione era ormai insostenibile... e adesso è brutta a vedersi

La superficie della piazza era ormai ridotta a un colabrodo: buche di tutte le forme e dimensioni

Piazzetta Ruggero Puletti, pronto intervento attappa buche. La situazione era ormai insostenibile. In attesa della promessa riqualificazione, la piazza viene utilizzata per il mercatino del martedì: libri, intimo, frutta e verdura. L’uso più devastante, e vigente per il resto della settimana, è certamente quello a parcheggio: la piazza risulta invasa, sfigurata, inquinata [Perugia, la piazzetta intitolata a Puletti andrebbe segnalata… e liberata dall’assalto delle vetture (perugiatoday.it)]. Ha perso, insomma, le sue caratteristiche di agorà per divenire luogo di inquinamento, di rumore e di spaccio, che prospera indisturbato.

La superficie della piazza era ormai ridotta a un colabrodo: buche di tutte le forme e dimensioni. Che rendevano difficile il transito per i veicoli e il passaggio dei pedoni. Hanno promesso una trasformazione che passerà per il taglio di alcuni alberi, invero già segnati [Luci accese in casa a mezzogiorno, la protesta dei residenti per la "selva oscura" di via Pinturicchio (perugiatoday.it)]. Ma intanto la situazione resta precaria e quel luogo è un trionfo dei motori, non delle presenze umane.

Intanto, dopo varie proteste, è intervenuto il gruppo “attappabuche” per gettare un po’ di catrame in quella cavità. Durerà – come si dice – “da Natale a Santo Stefano”. Ma è pur sempre qualcosa. Inutile soffermarsi sul lato estetico dell’intervento con queste macchie a pelle di leopardo. La foto parla da sola.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazzetta Ruggero Puletti, pronto intervento attappa buche. La situazione era ormai insostenibile... e adesso è brutta a vedersi

PerugiaToday è in caricamento