Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Siamo umbri e abbiamo un grande cuore: 600mila di macchinari donati, 200mila euro di denari versati

In pochi giorni sono stati raccolti tanti soldi e donate attrezzature salva-vita. La raccolta è ancora attiva

Il grande cuore degli umbri e il senso di responsabilità delle nostre aziende, anche in un momento drammatico a livello economico. C'è da essere orgogliosi di questa vera e propria maratona di solidarietà a favore delle aziende sanitarie umbre. Anche a favore della Usl Umbria 1, infatti, aziende, associazioni, fondazioni, privati cittadini e gruppi spontanei, hanno lanciato raccolte fondi o acquistato direttamente apparecchiature da destinare alle aree Covid e ai pronto soccorso dei presidi ospedalieri della Media Valle del Tevere di Pantalla, di Città di Castello e di Gubbio-Gualdo Tadino a Branca.

Fino ad oggi sono stati raccolti 60mila euro attraverso bonifici su conto corrente bancario e postale e 137mila euro di donazioni in denaro su piattaforme on line. In più sono state ventilatori e altre attrezzature sanitarie, mascherine e altri dispositivi di protezione individuale per un valore complessivo di 600mila euro. Le donazioni sono ancora in corso e sono già state ordinate, da parte dei donatori, altre apparecchiature che nei prossimi giorni saranno consegnate e collaudate.

 “Ringrazio a nome di tutta la direzione – afferma il commissario straordinario della Usl Umbria 1 Silvio Pasqui – tutti coloro che, con grande generosità stanno sostenendo la nostra azienda in un momento così delicato”. 

--
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siamo umbri e abbiamo un grande cuore: 600mila di macchinari donati, 200mila euro di denari versati

PerugiaToday è in caricamento