Cronaca

Comune di Perugia, passa in commissione la cittadinanza onoraria di Perugia al milite ignoto

Passa l’ordine del giorno del consigliere Riccardo Mencaglia del gruppo Fratelli d’Italia

Approvato all’unanimità con 11 voti a favore (maggioranza e Morbello) l’ordine del giorno del consigliere Riccardo Mencaglia del gruppo Fratelli d’Italia:
“Conferimento della cittadinanza onoraria al “milite ignoto”- adesione commemorativa”. L'Associazione “Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia”, nel mese di gennaio 2020 con propria missiva ha invitato l’ANCI a promuovere la divulgazione, presso tutte le amministrazioni comunali, della proposta di attribuzione della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto, in occasione del centenario della sua traslazione nel sacello dell’Altare della Patria, che ricorrerà il 4 novembre 2021.

Considerato che al Milite Ignoto fu concessa la medaglia d'oro al valor militare, nel dispositivo Mencaglia propone di impegnare l’Amministrazione a sottoscrivere ed aderire al Progetto “Milite Ignoto, Cittadino d’Italia (1921-2021), annoverando Perugia tra le città che concedono la cittadinanza onoraria al “Soldato ignoto caduto in guerra”, secondo la definizione della Legge 1075/1921.

Il Capitano Maurizio Cini, Delegato Regionale Unione Nazionale Ufficiali in Congedo Umbria, ha precisato che tra gli obiettivi dell’associazione vi è quello di tramandare alle future generazioni alcuni valori come il Tricolore, la Patria, l’esempio dei tanti giovani e delle forze armate nei conflitti a tutela della collettività. Cini ha quindi accolto con favore la proposta di Mencaglia perché rappresenta un ulteriore tassello in questo percorso di formazione e memoria.

Perplessità espressa da Giuliano Giubilei, opposizione, sul fatto che sia possibile concedere la cittadinanza onoraria al milite ignoto. "Pur con ciò, visto il rispetto - ha affermato - che va riconosciuto al primo conflitto mondiale ed il rispetto che va riservato alle forze armate ed ai caduti per difendere il Paese, Giubilei ha riconosciuto di non poter esprimere un voto contrario sull’odg. Ha tuttavia chiesto di valutare l’opportunità di concedere un riconoscimento simile anche ai tanti italiani caduti nel corso della seconda guerra mondiale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Perugia, passa in commissione la cittadinanza onoraria di Perugia al milite ignoto

PerugiaToday è in caricamento