menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CORONAVIRUS, l'analisi dello storico edicolante Fonte: "Situazione sempre più difficile: aiuti per tutti, non solo alle zone rosse"

Riceviamo e pubblichiamo l'analisi di Andrea Fonte sulla crisi da emergenza coronavirus che sta colpendo anche Perugia e tutta l'Umbria nonostante non ci siano focolai e sono soltanto due le persone contagiate. Le disdette per Pasqua fioccano e molti turisti scelgono altri Paesi temendo il contagio in Italia.

********

di Andrea Fonte *Commerciante Piazza della Repubblica

L'emergenza economica da coronavirus non riguarda sono le zone rosse e le regioni interessate. Riguarda tutto il territorio nazionale, Umbria compresa. Sento però parlare solo di decreti a favore dei territori colpiti direttamente. In Umbria, a Perugia per quanto mi riguarda, si sta vivendo una situazione che diventa ogni giorno più drammatica: gite scolastiche sospese con conseguente riduzione dell'afflusso di turismo organizzato, turismo privato quasi del tutto scomparso, grandi eventi a breve scadenza annullati e incertezza su quelli prossimi venturi.

Ci sono "imprese", grandi o piccole che siano, ancorchè lontane dalle zone dei focolai del virus, che risentono e risentiranno in egual modo della crisi innescata dall'emergenza. Imprese a gestione familiare già costrette a convivere con le difficoltà di una stagnazione economica senza fine, piccole aziende che traggono dal movimento turistico la linfa vitale per la propria sopravvivenza. Gli aiuti vanno distribuiti a tutti, qualsiasi sia la forma che si riterrà opportuna, nessuno deve essere dimenticato. P.S. Sarebbe opportuno che ogni persona interessata si muovesse presso la propria associazione di categoria!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento