rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Si teme il peggio per un 30enne dopo la fine del rapporto con la sua compagna: grazie alla tecnologia ritrovato

Si era allontanato da casa, facendo perdere le tracce, dopo che la sua compagna aveva comunicato la fine del rapporto d'amore dopo dieci anni. Una fuga dunque in preda ovviamente allo sconforto per la storia terminata, contro il suo volere. A peggiore la situazione alcune telefonate all'ex fidanzata dove, in lacrime, il 30nne si era spinto anche a minacciare decisioni drammatiche. Da qui la decisione della donna di chiedere aiuto alla Questura per evitare il peggio. 

Una volta acquisiti tutti gli elementi informativi e descrittivi utili al rintraccio del 30enne, gli agenti hanno avviato le procedure per la geolocalizzazione del telefono cellulare. Dopo poco tempo, il giovane è stato individuato a Ponte San Giovanni, all’interno della propria auto, posteggiata in un'area di sosta. I Poliziotti lo hanno rassicurato e a lungo hanno parlato con il giovane per poi accompagnarlo al Pronto Soccorso dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia per eventuali cure o sostegno psicologico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si teme il peggio per un 30enne dopo la fine del rapporto con la sua compagna: grazie alla tecnologia ritrovato

PerugiaToday è in caricamento