Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Non risponde per due giorni al telefono: il medico lancia l'allarme e i poliziotti gli salvano la vita

Un 52enne è stato trovato riverso a terra nella propria abitazione, semicosciente e con difficoltà respiratorie: soccorso dal 118, è stato trasportato in ospedale

Vita salvata a un uomo di 52 anni a Perugia. A lanciare l'allarme il suo medico, che dopo aver provato invano a contattarlo telefonicamente per due giorni alla fine ha chiamato il 113. Ecco così che gli agenti del Reparto Volanti della Questura di Perugia, diretto dal commissario Monica Corneli, sono stati inviati presso la sua abitazione.

Giunti sul posto i poliziotti hanno provato a farsi aprire il portone ma senza ottenere risposta, autorizzando così ad aprirlo i vigili del fuoco, presenti insieme agli operatori del 118. Una volta dentro hanno trovato l'uomo (un cittadino italiano classe 1969) riverso a terra, semicosciente e con difficoltà respiratorie. Immediati i soccorsi da parte del personale e il trasporto all'ospedale di Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non risponde per due giorni al telefono: il medico lancia l'allarme e i poliziotti gli salvano la vita

PerugiaToday è in caricamento