menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladre in fuga gettano nel cestino del bagno i vestiti rubati: scoperte e denunciate

È successo in un centro commerciale di Perugia: la merce ritrovata è stata sequestrata, mentre le due donne dovranno rispondere dell'accusa di furto in concorso

Il furto è andato male, con la merce abbandonata di fretta nei cestini di una toilette, ma è costato comunque la denuncia a due donne, un’italiana di 28 anni e una marocchina di 26 con precedenti. È successo a Perugia dove gli agenti del Reparto Volanti, raccolta la segnalazione pervenuta alla sala operativa della Questura dal personale di un centro commerciale del capoluogo, si sono messi alla ricerca di un’autovettura con a bordo appunto le due donne descritte come le autrici del furto di alcuni capi di abbigliamento e intimo.

Una volta rintracciata la macchina sono scattati i controlli e le richieste di chiarimenti alle due sospettate a bordo, la cui versione sugli ultimi attimi trascorsi nel centro commerciale non ha però convinto i poliziotti che si sono così recati sul posto. Ascoltate lì le dichiarazioni dei dipendenti dell'esercizio commerciale vittima del furto, gli agenti alla fine hanno ritrovato la merce sottratta al negozio nel cestino di una toilette, privata della propria confezione e ormai invendibile.

A gettarla lì, secondo quanto ricostruito, sarebbero state proprio le due donne che con la scusa di un bisogno impellente si erano infilate nel bagno dopo essere state scoperte, nascondendo nel cestino dei rifiuti i capi sottratti e i dispositivi di anti taccheggio asportati e danneggiati. Dopo il sequestro della merce sono state entrambe denunciate per il reato di furto in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento