Fase 2 | Comune di Perugia, le disposizioni per l'accesso ai parchi di bambini e adolescenti

L'assessore Numerini: "Chiediamo, dunque, la collaborazione di tutti, per poter riprendere la quotidianità in tutta sicurezza”

I parchi e le aree verdi della città sono accessibili a bambini e adolescenti da 0 a 17 anni, con obbligo di accompagnamento da parte di un genitore o di un altro adulto familiare, anche non parente, in caso di bambini al di sotto dei 14 anni, con il solo limite di non creare assembramenti e di garantire il distanziamento fisico nell’area. A disciplinare l’accesso con le modalità suddette sono le stesse linee guida del Dipartimento per le Politiche della Famiglia, allegate al D.P.C.M. del 17 maggio scorso.

In coerenza con le stesse linee guida, il Comune di Perugia, nella sua qualità di proprietario delle stesse aree verdi, provvede alla manutenzione ed al controllo periodico, alla pulizia degli arredi ed alla supervisione degli spazi nei parchi a più altro tasso di fruizione, ovvero il Percorso verde “Leonardi Cenci” a Pian di Massiano, il Parco “Chico Mendez”, il Parco “Sant’Anna” e il Parco “Ponte Land" a Ponte san Giovanni, ma anche in altri parchi cittadini. Per le altre aree verdi si stanno organizzando le attività necessarie per consentirne la migliore fruizione grazie alla collaborazione delle associazioni del territorio che le gestiscono in convenzione. Le aree già fruibili sono individuate in un elenco, disponibile sul sito internet del Comune di Perugia nel portale Ambiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo consapevoli che i parchi e le aree verdi cittadini sono luoghi di socialità e di svago particolarmente importanti per i nostri bambini e ragazzi. -ha detto l’Assessore all’Ambiente Otello Numerini- Poterne fruire dopo tutto il tempo trascorso in casa è importante, ma dobbiamo farlo con la consapevolezza che è altrettanto importante rispettare le regole ed evitare assembramenti per non rischiare ulteriormente. Chiediamo, dunque, -ha concluso- la collaborazione di tutti, per poter riprendere la quotidianità in tutta sicurezza.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • I migliori ristoranti di Perugia, la classifica dei primi dieci

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Un'azienda perugina protagonista al matrimonio vip di Elettra Lamborghini sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento