La droga miete vittime, scatta la controffensiva: "Dosi con troppo principio attivo"

Ondata di droga killer a Perugia, scatta la riunione di coordinamento delle forze di polizia presieduta dal prefetto Raffaele Cannizzaro

Ondata di droga killer a Perugia, scatta la riunione di coordinamento delle forze di polizia presieduta dal prefetto Raffaele Cannizzaro. Secondo quanto riportato da una nota della Prefettura di Perugia "sono state messe a punto alcune iniziative mirate di vigilanza e controllo, anche in relazione al rilevato aumento di casi di overdose, verosimilmente collegabili - secondo le valutazioni delle forze di polizia - alla circolazione di dosi confezionate con un'elevata percentuale di principio attivo".

E ancora: "A queste azioni di prima risposta - prosegue la Prefettura -  seguirà la definizione, in una successiva riunione, di ulteriori strategie di prevenzione e contrasto di più ampio respiro, in una linea di continuità peraltro con l'impegno già da tempo dispiegato dalle forze di polizia in sinergia con le altre istituzioni competenti in materia".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

Torna su
PerugiaToday è in caricamento