Ordinanza anti-smog, altre 24 ore a Perugia di blocco per i mezzi inquinanti: multe pesanti e si rischia anche la patente

Il divieto riguarda Perugia e Ponte San Giovanni. Pattuglie della municipale controllano le strade principali

Ancora 24 ore di stop alla circolazione a Perugia città e Ponte San Giovanni nell'ambito della strategia anti-smog prevista dal comune e che andrà avanti fino al 31 marzo. Graziate le festività e l'Epifania, in queste ore la polizia municipale ha attivato bene tre posti di blocco a Perugia per verificare la corretta applicazione dell'ordinanza del sindaco Romizi: i blocchi più frequenti si verificano a Ponte San Giovanni e nell'area di San Galigano ma anche in via XX Settembre. Non possono circolare i mezzi pari o sotto euro 3 perchè consideranti altamente inquinanti. Nella prima giorna anti-smog del 2019 - il 2 gennaio - sono state elevata ben 5 multe da 164 euro. Nel caso un automobilista sia recidivo rischia anche il blocco della patente da 15 giorni ad mese, oltre ad un pesante verbale. Onde evitare pesanti sanzioni economiche si consiglia l'uso del mezzi pubblici per muoversi in città. 

ECCO CHI PUO' CIRCOLARE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento