Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico / Via della Pergola

Raffaele Sollecito a Perugia, si ferma a guardare la villetta dove morì Meredith

Raffaele Sollecito, accusato insieme ad Amanda Knox e Rudy Guede della morte di Meredith Kercher, si trova a Perugia con la fidanzata

Raffaele Sollecito, accusato insieme ad Amanda Knox e Rudy Guede della morte di Meredith Kercher, è nuovamente a Perugia. Il giovane studente pugliese ha passeggiato tranquillamente per le vie della città insieme alla nuova e affascinante fidanzata con la quale era stato fermato dopo un viaggio sospetto in Austria proprio il giorno della sua condanna da parte del Tribunale di Firenze. 

Sembrerebbe essere arrivato oggi, 17 aprile, e pare che si sia fermato anche alcuni minuti a guardare la villetta in via della Pergola, dove venne uccisa la studentessa inglese. Una testimonianza confermata da diversi testimoni e ci sarebbero anche dei preziosi scatti in circolazione. Sollecito ha poi proseguito la sua passeggiata risalendo verso il centro della città passando per piazza Grimana. Insieme alla fidanzata ha anche visitato la sua vecchi abitazione in affitto sempre in centro storico. Ma non è la prima volta che il giovane viene a Perugia, è infatti solito pranzare in un noto ristorante di corso Cavour insieme al suo legale, Giulia Bungiorno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffaele Sollecito a Perugia, si ferma a guardare la villetta dove morì Meredith

PerugiaToday è in caricamento