rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Provano a perquisirlo, lui risponde a calci e pugni: arrestato 23enne nigeriano

Fermato per un controllo mentre passeggiava in via Curtatone e Montanara. Ferito un agente

Lo hanno fermato in via Curtatone e Montanara per controllarlo. Gli hanno chiesto i documenti e lui ha lanciato contro gli agenti la fotocopia della denuncia di smarrimento. Una reazione sospetta che ha portato i poliziotti a volerlo perquisire. Ma l'impresa è risultata piuttosto complicato. Il ragazzo, 23 anni, nigeriano, di farsi perquisire non ne aveva intenzione. E, quindi, ha reagito con calci e pugni, poi cercando di scappare, è caduto a terra trascinando con sé anche un agente, rimasto ferito a una mano. Alla fine sono riusciti a bloccarlo e portarlo in questura per accertamenti. Dai quali è emerso che il giovane aveva numerosi precedenti, etenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, evasione, lesioni personali e resistenza, e che era irregolarmente in Italia. E' stato arrestato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provano a perquisirlo, lui risponde a calci e pugni: arrestato 23enne nigeriano

PerugiaToday è in caricamento