menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strade a luci rosse: in 92 multati mentre vanno a prostitute e si beccano super multe

Il bilancio dell'attività 2014 della Polizia Municipale di Perugia. Ecco tutti i numeri dell'anno appena trascorso: in calo incidenti e le patenti ritirate per via di alcol e droga

Novantadue verbali da 450 euro l’uno. Il motivo? Prostituzione. La vecchia ordinanza che imponeva di multare che si “avvicinava”. Questo è uno dei tanti dati emersi dalla presentazione dell’attività dell’anno 2014 della Polizia Municipale di Perugia della Comandante Nicoletta Caponi durante le celebrazioni per San Sebastiano, il patrono dei vigili

 Nell’anno appena trascorso si è rilevato “un calo considerevole degli incidenti (1247 nel 2014 contro i 1470 nell’anno 2013), mentre è aumentato il numero delle violazione al codice della strada (64.129) che dimostra gli incrementi nell’attività di controllo del corpo, di contro il lento calo dei ricorsi (458 nel 2014 contro i 527 nel 2013).

I controlli con uso di etilometro (1346) dimostrano un trend in netto calo (1 violazione circa ogni 8 controlli) e i controlli nei locali pubblici per il rispetto della normativa del divieto di fumo ( 1 pattuglie al controllo 2 volte a settimana) ha elevato 341 violazioni. Importanti i controlli effettuati in collaborazione con le altre forze di polizia che hanno permesso verifiche ad ampio raggio nella bonifica dei luoghi e negli sgomberi di alcuni appartamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento