rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Perugia e il mondo della cultura in lutto: addio al poeta-scrittore Antonio Carlo Ponti. "Vi racconto il Maestro"

Antonio era diventato parte della famiglia di Perugiatoday.it dove per tre anni è stato collaboratore fisso con le sue rubriche Nuvole e Schegge

Il nostro maestro di Perugiatoday.it, Antonio Carlo Ponti, autore da tre anni di rubriche come Nuvole e Schegge se ne è andato questa notte dopo un malore letale che lo aveva costretto al ricovero immediato all'Ospedale di Perugia ma purtroppo non c'è stato nulla da fare. La nostra redazione è in lutto, Perugia e Bevagna sono in lutto, tutto il mondo dell'editoria e del giornalismo è in lutto. Eh già perchè il nostro maestro, colto e fumantino, è stato uno degli intellettuali umbri più produttivi e influenti degli ultimi 40 anni. Ha scritto anche una pagina di storia del giornalismo di casa nostra: è stato il primo direttore del Corriere dell'Umbria, il primo giornale tutto umbro. 

Poeta, giornalista, critico d'arte e qualche volta anche analista politico: la sua ultima battaglia era tutta incentrata sulla fine della guerra in Ucraina e di questo popolo, con la penna, aveva preso le difese sparando a zero invece su quello che considerava il capo degli invasori: ovvero Putin. Antonio Carlo Ponti aveva scelto il nostro giornale per dispensare pillole di cultura e di bello scrivere. Era l'inizio del Covid maledetto. Ogni suo passaggio in rete superava le mille visite, tanti gli amici e i lettori che aspettavano l'appuntamento bisettimanale con i suoi scritti. 

L'ultima volta che ci siamo sentiti è stato il 28 settembre: "Nico... ad ottobre c'è la presentazione del mio libro con la raccolta di tutti gli articoli pubblicati su Perugiatoday.it... non fa come al solito che eviti questi salotti...non devi vivere di sola cronaca se no diventerai sempre più orso". Io confermai la mia presenza (forse...) e gli chiesi di inviare nuovi testi. Oggi tramite amici degli amici è arrivata la brutta notizia. L'uomo di Bevagna, poeta e scrittore, fumantino e mai domo, fieramente di centrosinistra ma rivale di quei sinistri che lo avevano anche recentemente criticato, non c'è più. Un'altra grave perdita per chi ancora ama immergere naso e occhio nei libri di carta e per chi continua a credere nel ruolo della poesia come Musa per la vita e per i sentimenti. Ps: pubblico la prefazione al suo libro... questo era Antonio Carlo Ponti. Buona lettura.

**************

di Nicola Bossi
Avere un collaboratore novantenne, con una capacità di scrittura unica, perennemente produttivo, con lo spirito di un aspirante giornalista che aspetta con ansia la pubblicazione del proprio articolo, è una goduria in tempi di notizie online scritte spesso come una cronaca di un naufragio o peggio ancora... notizie accompagnate da titoli strillati e stirati per prendere qualche visita in più sui social. Avere un collaboratore con il carattere multicolor come Carlo Antonio Ponti da Bevagna è una sfida vera e propria: il presunto novantenne è in realtà un vulcano che ama poco le regole e peggio ancora i tempi richiesti per le rubriche, ma se è la redazione a rallentare l'uscita ecco che il canuto collaboratore si trasforma in un ventenne rivoluzionario, pronto a dimettersi ogni 5 minuti, capace di ribadire senza mezzi termini la sua assoluta qualità e soprattutto la sua unicità. Le prime due telefonate quindi finiscono in cavalleria rusticana, poi l'ultima mielosa, da vecchi amici, tra sorrisi e consapevolezza dei proprio ruoli e con rinnovata fiducia tra le parti. Dunque si riparte per altre avventure. Che dio ci conservi questo presunto collaboratore novantenne che divora libri, che non disdegna qualche declinazione politica nazionale e non, forse ancora troppo ancorato ad un'ideologia da arco costituzionale, ma ognuno è figlio del suo tempo. Schegge non si può classificare, non si può definire, ma vanno lette e basta. Perchè? Schegge è il pensiero su online del Ponti e chi conosce il Ponti sa che una definizione sola per racchiudere il suo pensiero... è impensabile. Buona lettura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia e il mondo della cultura in lutto: addio al poeta-scrittore Antonio Carlo Ponti. "Vi racconto il Maestro"

PerugiaToday è in caricamento