Il Super-Questore ha arginato i clan della droga: "Perugia è ora una città migliore"

Con orgoglio e con tanto di dati alla mano il Questore Gugliotta annuncia per la prima volta che si è invertito il trend su traffici di droga e dominio dei clan. Crollo in città delle morti per overdose dopo anni di triste primato

"Perugia non è più capitale della Droga; lo possiamo dire in base a dati oggettivi": il super-Questore Carmelo Gugliotta, nell'incontro con i giornalisti, con orgoglio rivendica il lavoro degli agenti in questi anni difficili dove sembrava impossibile arginare i clan della droga.

"Questa è una città migliore rispetto a qualche anno fa. Perugia è stata recuperata grazie all'impegno sul campo delle forze di polizia, all'impegno delle istituzioni e della magistratura, dei cittadini che si sono riappropriati degli spazi liberati dalla criminalità. Ora dobbiamo mantenere questo trend positivo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il questore ha parlato di un "lavoro di squadra" grazie alla forte collaborazione con il sottosegretario all'Interno Gianpiero Bocci. Forniti i dati anche sulle morti per overdose: sono passate da 28-30 negli scorsi anni a cinque nel 2015. Gugliotta però avverte: "E' giusto essere ottimisti ma non abbiamo vinto alcuna guerra".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara-Perugia 2-1, al posto di Oddo parla Goretti che accusa: "Sottil antisportivo"

  • Serie B, Perugia-Pescara 4-5 ai rigori: l'incubo si avvera, il Grifo torna in C

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Questo matrimonio non si deve fare, intervengono i Carabinieri e sventano le nozze combinate

  • Coronavirus in Umbria, quattro bambini positivi: "Tutti asintomatici e in isolamento"

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 13 agosto: sette nuovi positivi e un nuovo ricoverato in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento