rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Perugia, minaccia due fidanzati con un cacciavite dopo un diverbio stradale: denunciato

L'uomo ha preso a pugni l'autovettura della donna con la quale aveva litigato. La sera si è presentato in Questura per dare la sua versione dei fatti

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti in via Sicilia per una lite tra due automobilisti legata a motivi di viabilità, a seguito dela quale hanno denunciato un 34enne per minacce aggravate e porto di oggetti atti ad offendere.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno sentito la donna che li aveva chiamati, la quale spaventata, ha raccontato di aver avuto un diverbio con un automobilista.

Dopo la discussione, la donna aveva notato il conducente fermarsi per entrare in un negozio e aver appuntato la targa della vettura, ma di essere stata notata dall’uomo che uscito dall’attività ha iniziato a colpire il cofano dell'auto con pugni.

Sul posto è arrivato il fidanzato della donna ed è stato minacciato dal 34enne con un coltello e un cacciavite, per poi allontanarsi.

Nel corso della notte, il 34enne si è presentato in Questura per raccontare la sua versione dei fatti. Sottoposto a perquisizione dagli agenti, il ragazzo è stato trovato in possesso di una mazza di legno, un coltello da cucina e un cacciavite e denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perugia, minaccia due fidanzati con un cacciavite dopo un diverbio stradale: denunciato

PerugiaToday è in caricamento