menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza caldo, Perugia è la città più infuocata d'Italia: pioggia nel fine settimana

Tra le città più calde in cima alla classifica ci sono Perugia e Crotone con 39 gradi. Le temperature resteranno elevate almeno fino a venerdì

Perugia la città più calda d’Italia. Oggi, mercoledì 22 luglio, è la giornata più infuocata di questa intensa ondata di calore a livello nazionale, secondo il centro Epson Meteo, "con massime in generale comprese tra 32 e 38 gradi e punte fino a 39-40 gradi inoltre gli alti tassi di umidità renderanno le temperature percepite anche più alte".

Tra le città più calde in cima alla classifica ci sono Perugia e Crotone con 39 gradi, a poca distanza, Bolzano Firenze Taranto, tutte e tre con il termometro sui 38 gradi. Le temperature resteranno elevate almeno fino a venerdì: "L'alta pressione di matrice africana occuperà stabilmente la nostra Penisola fino a venerdì continuando a garantire prevalenza di tempo soleggiato e caldo afoso intenso, con qualche temporale pomeridiano solo sui rilievi della Penisola".

Nel fine settimana, secondo meteorologi, la situazione migliorerà: "Un nucleo di aria fresca atlantica riuscirà finalmente a rompere l'assedio dell'alta pressione portando un po' di temporali prima (sabato) al Nord e poi (domenica) anche sulle regioni centrali adriatiche; ma il maggior merito di questa perturbazione atlantica sarà senz'altro quello di favorire un'attenuazione del caldo, avvertibile soprattutto al Nord e, in misura minore, anche nelle regioni centrali. Nel frattempo nei prossimi giorni i mari attorno all'Italia manterranno ancora temperature superficiali in generale comprese tra i 26 e i 30 gradi, ossia dai 3 ai 5 gradi sopra la media: come dire che i nostri mari si stanno comportando come veri e propri mari

tropicali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento