Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Il nuovo mercato coperto, restaurati i due antichi e originari fasci littori vicini al Grifo. Il centrosinistra insorge

Due fasci fino a quel momento nascosti e non visibili, ora invece ristrutturati e messi in bella mostra

Il Mercato Coperto è ritornato fascista? Parola del centrosinistra di Perugia che, in fatto di anti-fascismo militante non è secondo a nessuno, visitando la struttura in via di trasformazione e riqualificazione – in teoria siamo vicini alla fine dei lavori – ha fatto una scoperta a loro dire sconvolgente: vicino ai due Grifi storici sono (ri)comparsi due fasci littori dopo il restauro. Non sono di nuovo conio ma ci sono sempre stati… solo che non erano più tanti visibili causa l’usura del tempo o Per il centrosinistra perugina si tratta di un errore (di restauro) imperdonabile: “Accanto ai due Grifi, troviamo un fascio littorio al fianco di ciascuno di essi. Due fasci fino a quel momento nascosti e non visibili, ora invece ristrutturati e messi in bella mostra. Non può essere questa l’immagine di benvenuto che la città di Perugia offre ai turisti e ai vi-sitatori di una struttura così importante della città: non rappresenta la storia secolare di Perugia, né il suo patrimonio culturale, né il suo bagaglio valoriale". Il centrosinistra ne fa una ragione anche di soldi pubblici, quasi roba da Corte dei Conti: quel restauro storico non poteva essere fatto e peggio ancora con i soldi di tutti i cittadini. A loro dire. Ma il tutto è stato sorvegliato e approvato dalla sovrintendenza.

Mercato coperto, il centro sinistra di Perugia: "Siamo sicuri che questa formula avrà successo?"

"Stride con il tema dell’impiego delle risorse pubbliche: non è accettabile che, con fondi pubblici, venga ristrutturata e riqualificata un’opera raffigurante il fascio littorio, notoriamente simbolo del Partito Nazionale Fascista, e di quel regime autoritario che ha segnato in modo drammatico e violento l’Italia del Novecento, e che rappresenta una parentesi dolorosa e vergognosa per il nostro Paese, da non dimenticare, ma di certo da non celebrare, e anzi da condannare”. Infine l’appello all’amministrazione comunale: “Ci auguriamo una presa di consapevolezza, di coscienza, e di posizione da parte dell’Amministrazione comunale”. Coprirli o cancellarli? Il centrosinistra su questo non è stato chiaro. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo mercato coperto, restaurati i due antichi e originari fasci littori vicini al Grifo. Il centrosinistra insorge

PerugiaToday è in caricamento