Altre fughe di migranti, ora tocca anche a Perugia: in 3 ricercati. Giunta: "Politiche del Governo inefficienti"

Rabbia e sconcerto emergono dall'amministrazione comunale di Palazzo dei Priori

Gualdo Cattaneo, Terni, Assisi e ora Perugia. La fuga di migranti dai centri di accoglienza in Umbria è costante, senza sosta e ricca di polemiche rivolte al Governo per la gestione dei migranti che non tiene conto dei territori e non dà alle istituzioni locali voce in capitolo (nemmeno sui controlli). L'ultimo caso si registra a Perugia: sono al momento tre i migranti che hanno deciso di lasciare il centro in piena emergenza sanitaria Covid (come ribadito dal Governo stesso) per evitare un eventuale rimpatrio. I tre, definiti migranti economici, provengono dalla Tunisia.

Rabbia e sconcerto emergono dall'amministrazione comunale di Palazzo dei Priori: "L'Amministrazione comunale manifesta preoccupazione e disappunto per la notizia della fuga di tre migranti dal centro che li ospitava a Perugia. Assistiamo, da vari giorni, in tutta italia, a simili episodi, motivo di comprensibili rimostranze da parte di amministrazioni locali di ogni colore politico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Duro l'attacco al Governo: "Le attuali misure adottate dal governo, nella loro inadeguatezza, stanno generando una emergenza che acuisce l'emergenza che già stiamo vivendo, la cui gestione ricade sulle autorità territoriali che le affrontano al meglio delle loro possibilità. È palese la necessità di un Intervento serio e risolutivo, che ponga fine a questa nuova difficile contingenza in un'Italia che sta cercando in tutti i modi di ripartire e guardare al futuro". Sulle tracce dei tre migranti in fuga ci sono anche in queste caso le Forze dell'Ordine coordinare dalla Prefettura di Perugia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: centri commerciali e negozi chiusi la domenica. Tutti i provvedimenti

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 22 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento