Cronaca

Sfondano la porta di casa, lo afferrano per le gambe e tagliano la corda: la Polizia salva la vita ad un giovane

Accade a Perugia. L'uomo aveva telefonato alla Qustura perchè disperato e aveva ammesso che stava per commettere una follia. Immediato l'intervento

Da pochi secondi la corda intorno al collo aveva iniziato a stringere in una morsa mortale. Lo aveva ripetuto mille volte all'operatrice di polizia della Questura che al telefono cercava di fargli cambiare idea. Contemporaneamente la poliziotta aveva inviato una squadra all'indirizzo dell'abitazione dell'aspirante suicida nella speranza di bloccarlo prima che sia stato troppo tardi. Gli agenti quando hanno sentito i primi disperati rantoli hanno deciso di agire immediatamente sfondando la porta e una volta raggiunto l'uomo lo hanno afferrato per le gambe annullando lo strozzamento della corda legata al soffito. In poco tempo sono riusciti a liberarlo da quella trappola mortale e adagiarlo sul divano di casa. Una volta accertate le sue condizioni di salute, gli agenti hanno chiamato il personale medico per l'eventuali cure mediche e psicologiche. Grazie ad un'azione di squadra veloce e precisa è stato possibile salvare a Perugia la vita di un giovane perugino. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano la porta di casa, lo afferrano per le gambe e tagliano la corda: la Polizia salva la vita ad un giovane

PerugiaToday è in caricamento