menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte San Giovanni, giovanissimi e già ladri provetti: presi con le mani nel sacco

Arrestato un 20enne e denunciati due minori. La Polizia arriva in tempo, circonda i tre e impedisce la razzia. Nello zaino scalpello e kit del perfetto scassinatore

Ancora una notte “tranquilla” a Perugia. Poco prima della mezzanotte le Volanti della polizia sono accorse a tutta velocità a Ponte San Giovanni. La segnalazione parlava di ladri in azione in un negozio.
La tempestività degli agenti è stata provvidenziale. Al loro arrivo, le Volanti hanno beccato tre giovanissimi che stavano forzando la porta d’ingresso dell’esercizio commerciale.  In particolare, il più grande del gruppo, ventenne e già denunciato in passato per reati contro il patrimonio, era impegnato nel tentativo di effrazione utilizzando un grosso scalpello. Gli altri due, entrambi minorenni, erano invece a pochi passi di distanza a fare da “pali”.

I poliziotti hanno circondato tutti e tre i ragazzi, chiudendo di fatto ogni possibilità di fuga.  La loro attenzione si è poi concentrata sul 20enne, che aveva in spalla un grosso zaino all’interno del quale erano custoditi, oltre allo scalpello, una serie di arnesi da scasso.  A questo punto, le Volanti sono rientrate in Questura con i tre fermati.


Il 20enne è stato arrestato per tentato furto aggravato e denunciato per il reato di possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Nella mattinata di 20 novembre verrà processato per direttissima.  Nei confronti dei due minori, invece, la Polizia ha proceduto a una denuncia a piede libero per tentato furto aggravato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento