menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frecce Tricolori, chi entusiasta e chi arrabbiato. "Più assembramenti di venerdì"

Perugia torna a spaccarsi in due (come sempre). La rabbia delle associazioni di sinistra, ma anche molti cittadini (rimasti a casa) si dicono preoccupati

Dall'entusiasmo alle polemiche c'è voluto poco. E come sempre la città di Perugia - complice oltre la paura legittima per il Covid anche la rivalità politica - si è spaccata in due. Le Frecce Tricolore, simbolo di rinascita e dell'orgoglio italiano, hanno richiamato una folla incredibile in Corso Vannuccio, complice anche una giornata meravigliosa. Tante famiglie, tanti cittadini e giovani con il telefonino ben direzionato verso il cielo. Tante persone. Ecco il punto della polemica. Tutto regolare oppure assembramenti? Le distanze sono state rispettate? I dispositivi di sicurezza erano indossati da tutti? All'entusiasmo della piazza, ai tanti like su video e foto, agli applausi dei molti... fanno da contraltare l'indignazione e le preoccupazioni di molti cittadini rimasti a casa e rimasti colpiti negativamente dalla folla. In molti hanno espresso parere negativo e rabbia. C'è chi addirittura equipara la folla in corso vannucci alle risse e agli assembramenti del venerdì scorso con tanto di ordinanza che constringerà i locali del centro a chiudere prima nel fine settimana.

Anche i politici e le associazioni di sinistra sono scese in campo puntando il dito contro l'amministrazione comunale anche se l'iniziativa delle Frecce Tricolore è di carattere nazionale. Scrive sui social il capo dell'opposizione di Palazzo dei Priori: "Bellissima la città piena di sole, emozionante il passaggio delle Frecce, faceva la sua figura anche il sindaco fasciato di tricolore. Ma in piazza c’era più assembramento di venerdì sera. E adesso come si fa a dire che erano irresponsabili i ragazzi della movida?". Durissimo il commento congiunto delle associazioni di sinistra Altrascuola - Rete degli Studenti Medi Perugia, SinistraUniversitaria - UdU Perugia - e Il Porco Rosso: "Oggi, durante la visita delle Frecce Tricolore a Perugia, abbiamo di nuovo visto grandi assembramenti in centro storico, questa volta con la presenza del Sindaco che, di nuovo, non ha adottato dei provvedimenti che garantissero il rispetto delle norme anti-COVID19. Faccio fatica a comprendere perché assembramenti come questo non prevedano risposte istituzionali, ma anzi vengono legittimati, mentre quelli di venerdì abbiano portato a provvedimenti repressivi e dannosi per la vita del centro storico della nostra città". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento