Cronaca

Esce dal cilindro di Michele Patucca un nuovo filmato che racconta la Perugia degli anni Cinquanta: la banda dei Vigili Urbani

Il corteo si snoda percorso Vannucci, si ferma nel cortile del Palazzo della Provincia. Quindi ne esce e percorre via Baglioni.

Esce dal cilindro dell’infaticabile Michele Patucca un nuovo filmato privato che racconta la Perugia tra fine degli anni Cinquanta (63) Vigili Urbani di Perugia - Sfilata per le vie della città | Filmato amatoriale (anni 50°) - YouTube) e primi anni Sessanta. Si tratta di una ripresa della durata di quasi sette minuti. Si vede uscire dalla Sala dei Notari una banda che porta le insegne del giglio fiorentino. Potrebbe trattarsi della rappresentanza dei vigili della città gigliata in visita a Perugia in un’occasione speciale. Il corteo è seguito da un gruppo di ragazzini delle scuole. Dietro, sfilano i nostri vigili urbani del Grifo, riconoscibili dai manicotti bianchi. C’è anche una nostra rappresentanza di vigili motociclisti. Il corteo si snoda percorso Vannucci, si ferma nel cortile del Palazzo della Provincia. Quindi ne esce e percorre via Baglioni.

La sequenza non è in ordine cronologico, tanto che si vede il corteo uscire anche dalla depositeria del Comune di via del Melo e poi risalire per via Pinturicchio. Si tratta, in tutta evidenza, di un momento precedente quello ai Notari e al corso. L’abbigliamento delle persone in divisa e dei cittadini fa desumere la stagione invernale. La notevole presenza di pubblico evoca chiaramente un giorno festivo. Non è chiaro quale sia stata l’occasione di questo speciale gemellaggio. Mi si suggerisce di pensare a un possibile 4 novembre, anniversario della vittoria, con omaggio ai caduti i cui nomi stanno iscritti in lapidi nell’atrio della Prefettura. Tanto che i ragazzini tengono al centro una corona commemorativa. 

È strano però che manchino rappresentanti delle forze armate, solitamente presenti nella circostanza. È da svolgere qualche riflessione di carattere sociale e antropologico. Dalla targa di un veicolo si potrebbe risalire all’anno presunto dell’evento. Fa stupore vedere pullman e vetture che percorrono tutta l’acropoli. Si vede anche il filobus. C’è, insomma, materia per avanzare ipotesi e svolgere riflessioni. Grazie ancora al generoso Michele Patucca che ci fa dono di questi interessanti reperti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal cilindro di Michele Patucca un nuovo filmato che racconta la Perugia degli anni Cinquanta: la banda dei Vigili Urbani

PerugiaToday è in caricamento