menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Kung Fu Panda 3 vietato ai bimbi della scuola materna: "A Perugia deriva integralista"

Insorge l'Omphalos: "La Regione intervenga, questa censura è inaccettabile"

“Una deriva integralista a Perugia, la Regione intervenga”.  Perché una scuola materna ha negato la visione del film “Kung Fu Panda 3” ai propri alunni “a seguito della protesta di qualche genitore cattolico integralista”. E l’Omphalos insorge. “Quanto si legge nelle ricostruzioni dei giornali e nei post degli stessi genitori della scuola ha dell’assurdo – commenta Patrizia Stefani, co-presidente di Omphalos – che una scuola statale arrivi a negare la visione di un cartone animato solo per le proteste di alcuni genitori cattolici integralisti è inaccettabile. Soprattutto se le proteste si basano su di una fantomatica teoria, quella “gender”, la cui esistenza è stata già smentita dallo stesso Ministero dell’Istruzione”.

E ancora: “Chiederemo subito un intervento della Regione – dichiara Emidio Albertini, co-presidente di Omphalos – questi episodi di censura non possono essere tollerati nelle nostre scuole. Stiamo assistendo ad una situazione inverosimile, dove dirigenti scolastici e insegnanti, pur di non avere grane da alcuni militanti dei movimenti cattolici integralisti, abdicano al loro ruolo in favore del contrasto a fantomatiche teorie, costruite a tavolino solo per combattere l’uguaglianza delle persone LGBT”.

In conclusione, l’Omphalos ricostruisce la storia della polemica sul film del Panda che pratica le arti marziali: “La polemica sul film “Kung Fu Panda 3” era partita dall’esponente ultra cattolico Mario Adinolfi, che dai microfoni di Radio Maria si era scagliato contro il cartone accusato di fare il lavaggio del cervello ai bambini con la presunta “teoria gender” perché il panda protagonista della storia ha due papà”. Ad ognuno la propria conclusione sulla vicenda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento