menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discoteca abusiva alla periferia di Perugia: denunciato proprietario

Non aveva nessuna autorizzazione ma nonostante questo gli eventi e le serate danzanti venivano pubblicizzate sui social

Non aveva autorizzazioni e non aveva agibilità per i locali ma nonostante tutto questo pubblicizzava sui social, con regolarità, eventi e serate danzanti. Una discoteca abusiva a tutti gli effetti, alla periferia di Perugia, quella scoperta dalla Questura di Perugia con la collaborazione del personale dei Vigili del Fuoco e della locale Polizia Municipale, dopo un controllo meticoloso e a sorpresa.  

Le forze dell'ordine hanno constatato un’attività abusiva "di intrattenimento musicale priva delle autorizzazioni previste per legge", oltre ad una serie di violazioni di carattere amministrativo riguardanti i presupposti per l’apertura di un locale di pubblico spettacolo, tra cui il certificato di agibilità.

Denunciato un albanese 40enne per l’apertura abusiva a cui sono stati elevate anche numerose sanzioni di carattere amministrativo. "Il controllo -scrivono dalla Questura - si colloca nell’ambito della complessiva strategia di contrasto ai fenomeni di illegalità diffusa, anche riguardo alle attività di intrattenimento pubblico, che debbono comunque svolgersi nel rispetto di specifiche normative tese a garantire l’incolumità dei partecipanti e secondo le linee guida individuate in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, con l’impulso e il coordinamento della Prefettura sono stati ulteriormente intensificati i controlli all’interno dei locali da parte delle Forze di Polizia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento