Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

All'esame per la Patente i commissari chiamano la Stradale per fermare un furbetto: ecco come riceveva le risposte

L'uomo oltre a restare senza patente è stato anche denunciato

La Polizia Stradale interviene non solo sulle strade ma se, è necessario, anche all'interno degli ufficio della Motorizzazione. E' accaduto a Perugia quando gli agenti hanno risposto alla richiesta del personale dell'ente che era impegnato durante lo svolgimento degli esami teorici per il conseguimento della patente di guida. Il motivo della chiamata un presunto furbetto di 41enne di nazionalità albanese che aveva insospettito il personale della sicurezza, il quale, nel corso dei controlli al metal-detector, aveva riscontrato la presenza di metalli nascosti tra gli indumenti.

Sottoposto a perquisizione da parte degli agenti, è stato trovato in possesso di un cellulare occultato sotto la maglia. Il dispositivo, verosimilmente, attraverso un piccolo foro, consentiva all’uomo di riprendere con la telecamera le domande del test e ricevere, tramite un altro telefono, le risposte esatte ai quiz da parte di un complice all'esterno della struttura, allo stato ignoto. L'uomo oltre a restare senza patente è stato anche denunciato. 
I telefoni utilizzati, invece, sono stati sottoposti a sequestro.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'esame per la Patente i commissari chiamano la Stradale per fermare un furbetto: ecco come riceveva le risposte
PerugiaToday è in caricamento