Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Bilancio 2022-2020, in otto anni "pagati" 39 milioni di debiti, il debito pro-capite dimezzato. Bertinelli: "Tasse e tariffe senza aumenti"

L'assessore Bertinelli dopo l'approvazione del consiglio comunale: "Tasse e tariffe senza aumenti"

"Nel 2013, l’indebitamento del Comune di Perugia ammontava a 133 milioni di euro, a fine 2022 lo stesso si assesterà su un importo di circa 94 milioni di euro, pur considerando che nel 2022 verranno contratti nuovi mutui per oltre 5 milioni di euro da destinare a interventi sulla viabilità". E' quanto si evince dal dossier sul bilancio di previsione 2022-24 approvato dal consiglio comunale di Perugia. Un risparmio, nei due mandati di Romizi grazie all'opera dell'assessore Bertinelli, 39 milioni di euro, realizzato nonostante la crisi perfetta del Covid, nonostante il taglio dei fondi statali ai comuni.  L’incidenza pro capite del debito passa, dunque, dagli 801 euro del 2013 ai circa 572 per l’anno in corso.

"Il disavanzo di quasi 35 milioni, accertato nell’esercizio 2014 - ha spiegato l'assessore Bertinelli- è stato coperto più di quanto previsto per legge e si si prevede che a fine 2022 ammonterà a circa 16 milioni di euro anziché 25, con una significativa maggiore copertura di oltre 8 milioni di euro. Non sono previsti incrementi di tariffe e aliquote per i tributi, mentre il livello di erogazione e di qualità dei servizi comunali è mantenuto stabile”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio 2022-2020, in otto anni "pagati" 39 milioni di debiti, il debito pro-capite dimezzato. Bertinelli: "Tasse e tariffe senza aumenti"
PerugiaToday è in caricamento