menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia conferma i gemellaggi con Seattle e Grand Rapids: tutti i festeggiamenti, ottobre ricco di iniziative

Dopo quello con Seattle, Perugia riconferma il patto di gemellaggio anche con Grand Rapids, nel 25esimo anniversario della firma, avvenuta il 13 agosto del 1993 tra l’allora Sindaco di Perugia Valentini e di Grand Rapids Logie. La Giunta Romizi ha deliberato questo pomeriggio la conferma del patto di gemellaggio con la città del Michigan, approvando anche un ricco calendario di appuntamenti che si svolgeranno dal 14 al 17 ottobre.

Per l’occasione sarà a Perugia il Sindaco di Grand Rapids Rosalynn Bliss, accompagnata da Jenna Arcidiacono, in rappresentanza del Grand Rapids-Perugia Sister City Committee (Comitato di Gemellaggio Grand Rapids-Perugia) e un delegato allo sviluppo economico della città. Insieme a loro anche un gruppo di cittadini americani e il gruppo corale Grand Rapids Choral Society. Lunedì 15 ottobre è prevista la cerimonia ufficiale di conferma del patto di gemellaggio, alla Sala della Vaccara alle 11,30, con la firma da parte dei due Sindaci. Alle 15, invece, a San Matteo degli Armeni sarà messo a dimora un acero, simbolo del Michigan e anche dell’amicizia che lega le due città; infine, alle 17,30 la sala dei Notari ospitrà il concerto del Grand Rapids Choral Society, in collaborazione con il Festival Musica dal Mondo. Giovedì 16 ottobre, gli ospiti faranno visita alla scuola elementare Montessori E. Valentini, gemellata da anni con le scuole elementari di Grand Rapids.

Il soggiorno a Perugia pr la delegazione americana sarà anche l’occasione per conoscere ed ammirare le eccellenze della città e del territorio regionale, a partire dalla Galleria Nazionale dell’Umbria e l’Università per Stranieri di Perugia. Nel corso degli anni sono stati numerosi gli scambi tra le due città, con un rafforzamento progressivo delle relazioni di amicizia tra Perugia e Gand Rapids. Molte le attività culturali, scolastiche, universitarie e di turismo condivise, tra cui la più recente, la visita nella città americana dell’assessore alla Cultura, Turismo e Università del Comune di Perugia Teresa Severini, in rappresentanza dell’ente, in occasione delle analoghe cerimonie per il 25esimo dl gemellaggio che si sono svolte nel mese di settembre. Attività che hanno concretamente favorito l’integrazione e il dialogo interculturale, con un arricchimiento reciproco delle due comunità.

Nel frattempo, già da martedì 9 ottobre avranno inizio anche le celebrazioni per il 25esimo anniversario del gemellaggio con Seattle. Martedì 9 alle 17,00, il Centro Studi Americanistici Circolo Amerindiano ospiterà la conferenza “Hands up! We are the people of the Inside. La vera storia del Capo Seattle”, di Cecile Hansen, Presidente della tribù Duwamish di Seattle, diretta discendente del celebre capo Sealth, simbolo del movimento ambientalista contmporaneo.

Giovedì 11, sempre alle 17, presso la biblioteca di San Matteo degli Armeni si svolgerà il convegno dal titolo “#PerugiaSeattle2018: le biblioteche pubbliche e la città, tra partecipazione ed innovazione” con Marcellus Turner, direttore della biblioteca pubblica di Seattle e con il patrocinio di AIB Umbria, Regione Umbria e Ambasciata Usa in Italia. La giornata di Giovedì 12 ottobre si aprirà con la firma, alle ore 9,00 alla Sala della Vaccara, del Patto di gemellaggio tra le due città. A siglarlo saranno il Sindaco Romizi e la delegata ufficiale della città Rebecca A. Lovell. Saranno presenti anche Mario Valentini, già Sindaco di Perugia e firmatario del primo patto nel 1993 e Giuseppe Vicarelli di Saluzzo, Presidente oorario del Comitato di Gemellaggio Perugia-Seattle.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento