menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciano e tirano cocaina con i figli piccoli: beccati e denunciati due trentenni

Marito e moglie di Città della Pieve sorpresi con i contanti "provento di spaccio" e la droga a due passi dalla stazione Fontivegge di Perugia

Un passante nota movimenti sospetti all’interno di un auto parcheggiata vicino alla stazione Fontivegge di Perugia e chiama la Polizia. Gli agenti si fiondano sul posto e trovano nel veicolo marito e moglie, trentenni di Città della Pieve, che “candidamente ammettono di aver consumato cocaina – spiega la Questura - , comprata poco prima”. Con loro, nell’auto, anche i due figli della coppia: la più grande di sei anni e il più piccolo di pochi mesi.

I poliziotti controllano l’auto e, all’interno di un pacchetto sigarette, custodito nel vano porta oggetti, trovano 4 involucri di cocaina e 150 euro, “probabile provento dell’attività di spaccio, condotta dai coniugi”. L’uomo trovato alla guida del mezzo è stato denunciato anche perché si è rifiutato di sottoporsi all’esame per verificare il suo stato di alterazione dovuto all’assunzione di sostanze psicotrope.

I bambini della coppia, ignari di quanto successo, sono stati affidati ai genitori dell’uomo, mentre marito e moglie, con numerosi precedenti di polizia per reati inerenti gli stupefacenti, sono stati denunciati per detenzione ai fini di spaccio. Gli agenti hanno anche allertato il Procuratore per i Minorenni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento