Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Consiglio comunale di Perugia, primo sì alle petizioni online dei cittadini che "interrogano" la Giunta

Un nuovo importante strumento di democrazia partecipativa sta per fare il suo ingresso sul portale istituzionale del Comune di Perugia: la petizione on line. La prima commissione consiliare permanente questa mattina?,?ha approvato all’unanimità la proposta del Consigliere Michele Pietrelli (M5S) che introduce per la prima volta la possibilità, da parte dei cittadini, di avere un canale diretto con l’amministrazione, consentendo a tutti di fare proposte andando ''virtualmente'' in Comune, senza bisogno di farlo fisicamente oppure sottoscrivendo petizioni già presentate da altri senza difficoltose raccolte firme o procedure burocratiche non più al passo con i tempi.

Alcuni Comuni, tra tutti il Comune di Vicenza hanno già adottato con successo questo strumento. Il Comune di Roma ha recentemente adeguato il proprio sito dopo le opportune modifiche statutarie e regolamentari. Ora la proposta, che ha trovato il consenso unanime dei consiglieri membri della Commissione  Affari Istituzionali, dovrà trovare l’avallo del Consiglio Comunale. Il principale organo rappresentativo della città dovrà decidere se fornire ai cittadini i migliori e più completi strumenti di democrazia diretta, in grado di semplificare e migliorare la partecipazione alla gestione del proprio territorio e delle problematiche ad esso connesse?.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale di Perugia, primo sì alle petizioni online dei cittadini che "interrogano" la Giunta

PerugiaToday è in caricamento