Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Bandito solitario rapina nel giro di poche ore un bar e un negozio di alimentari di Perugia e Città di Castello

I carabinieri di Perugia e Città di Castello stanno portando avanti le indagini dopo i colpi. Il criminale è armato di una pistola

I carabinieri di Città di Castello e di Perugia sono sulle tracce di un bandito solitario che ha compiuto nel giro di poche ore due rapine a danno di un negozio di alimentari e di un bar. L'uomo, con il volto travisato da una mascherina anti-covid, nei raid ha tirato sempre fuori una pistola per ottenere l'incasso della giornata. L'arma potrebbe essere o un modello giocattolo senza il bollino rosso o una scacciacani. Il bandito si è mosso da Perugia a Città di Castello per le rapine su di una monovolume che è stata rubata e regolarmente denunciata. Il primo colpo, sempre con la pistola in pugno, è avvenuto in un negozio di alimenti nell'area di San Martino in campo.

Poi, un'ora dopo, è toccato ad un bar nel comune tifernate. In questo caso il bandito è entrato in azione quando c'erano ancora dei clienti. Al momento, secondo i militari, il bottino è ancora da quantificar. I testimoni agli inquirenti hanno confermato sia l'utilizzo per la fuga di una monovolume scura della Lancia che, nelle poche parole pronunciate dall'uomo, un italiano corretto senza particolari caratteristiche dialettali o regionali. Anche in questo caso, per l'identificazione, saranno analizzate e acquisite immagini dalle videosorveglianza presenti nelle aree dove il bandito ha colpito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandito solitario rapina nel giro di poche ore un bar e un negozio di alimentari di Perugia e Città di Castello

PerugiaToday è in caricamento