Cronaca

L'insospettabile studente dalla casa in centro a Perugia spediva tramite corriere pacchi di droga a domicilio

La scoperta e il blitz della Squadra Mobile del capoluogo. Il 27enne ogni settimana inviava una ventina di pacchi. Ecco cosa c'era dentro. Le indagini continuano

C'è chi spaccia in piazza, chi consegna a mano le dosi o le lascia in un posto stabilito dopo aver incassato il denaro, ma c'è anche chi si è modernizzato: la droga arriva a domicilio, dopo il pagamento via transizioni elettroniche, tramite ignaro corriere express a cui venivano affidati una serie di pacchi apparentemente normali. La scoperta è stata fatta nelle settimane scorse, dopo aver intercettato un pacco sospetto, dalla Questura di Perugia: ieri sera è stato arrestato uno studente di 27 anni, residente in centro storico, che aveva messo in piedi un giro di spaccio a livello nazionale con diversi chili di droga a disposizione.

La Squadra Mobile ha sorpreso il giovane intento a consegnare 20 pacchi: questo ormai avveniva settimanalmente e i destinatari erano sparsi in tutta Italia. Sono stati sequestrati all'interno dei pacchi 1 chilo e mezzo di marijuana e in un ripostiglio dell'abitazione altri 4 chili tra marijuana e hashish. Sono in corso approfondimenti investigativi, su altri studenti presenti nell’abitazione, apparentemente estranei ai fatti, e sui destinatari dei plichi in spedizione. Lo studente 27enne è stato portato in Carcere a Capanne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'insospettabile studente dalla casa in centro a Perugia spediva tramite corriere pacchi di droga a domicilio

PerugiaToday è in caricamento