Centro storico, 4 rapine in meno di due mesi: catturato il criminale seriale, agiva armato di coltello

In un assalto il rapinatore ha anche colpito, provocando delle ferite, una dipendente che aveva tentato di bloccarlo

Da maggio a giugno in pieno centro storico a Perugia sono state registrate 4 rapine, con le stesse modalità. Un uomo, sui 40 anni, attendeva che nell’esercizio commerciale preso di mira vi fosse una sola dipendente, sempre di sesso femminile, dopodiché entrava e, talvolta anche mostrando un coltello, la minacciava di non opporre resistenza con la classica frase: “Questa è una rapina!”.

Una volta immobilizzata e terrorizzata la cassiera, metteva mano nel registratore di cassa per acciuffare le banconote presenti. Le rapine sono avvenute in bar e pizzerie. In un assalto il rapinatore ha anche colpito, provocando delle ferite, una dipendente che aveva tentato di bloccarlo. Si stima che le rapine abbiano fruttato, complessivamente, un bottino di circa 1.000 euro.

Sulle tracce dell’uomo, vista la sua aggressività, si sono subito messi gli agenti della Squadra Mobile, “Sezione Reati contro il patrimonio”, che, in collaborazione con la Procura della Repubblica di Perugia, hanno ascoltato testimoni per attribuire un volto ed un nome all’autore delle rapine. Gli investigatori hanno potuto contare sulle preziose testimonianze e sulle descrizioni del criminale sia da alcune delle vittime che da semplici passanti che lo avevano incrociato durante le sue fughe; in più, i poliziotti hanno saputo valorizzare alcune tracce lasciate dal rapinatore in occasione delle sue scorribande.

Nel giro di poche settimane la Polizia ha individuato il rapinatore: si tratta di un 44enne italiano che ora stato messo agli arresti domiciliari e data la pericolosità gli è stato imposto un braccialetto elettronico che ne segnala sempre gli spostamenti. Molti i suoi precedenti: furto aggravato, rapina, falsità in scrittura privata e guida in stato di ebbrezza.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Ponte Rio, scontro tra auto: grave un 30enne

Torna su
PerugiaToday è in caricamento