Record di multe nei primi 5 mesi del 2019 a Perugia: ecco le due infrazioni più frequenti

I dati della Polizia Municipale relativi fino al mese di maggio

Brutte notizie per gli automobilisti perugini, per quelli pendolari o per gli studenti automuniti. I dati ufficiali della Polizia Municipale indicano un preoccupante aumento delle sanzioni (le famigerate multe stradali) nei primi 5 mesi dell'anno: più 1400 rispetto l 2018. Tradotto in cifre: attualmente siamo a quota 24.081 verbali contro i 22.667. Tanti soldi che il comune dovrà incassare - anche se il 40 per cento non viene saldata entro un anno - anche in virtù di controlli serrati nell'acropoli e non solo.

Ma quali sono le infrazioni al codice della strada in cui cadono in fallo più spesso i perugini: i divieti di sosta (molti sulle strisce blu senz tagliandino con tagliandino scaduto) ma il vero incremento si registra sul fronte degli autovelox (fissi e mobili): si è passati da 208 multe nei primi cinque mesi del 2018 alla quota record di 1288 dello stesso periodo del 2019. In netto calo invece le violazioni della Ztl e il passaggio con il rosso ai semafori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 3 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 2 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'1 dicembre: tutti i dati comune per comune

  • La Liguria ritorna in zona gialla mentre l'Umbria resta arancione: eppure i dati parlano chiaro, situazione migliore da noi...

Torna su
PerugiaToday è in caricamento