rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Bimbo umbro in arresto cardiocircolatorio: il nuovo bollettino medico

Il piccolo lotta tra la vita e la morte da domenica al Meyer di Firenze

Sono sempre stazionarie, ma gravi, le condizioni del bambino di un anno trasferito al Meyer di Firenze dopo essere stato rianimato al pronto soccorso di Perugia, Il piccolo, come noto, era arrivato in ospedale domenica mattina in arresto cardiocircolatorio. Aveva rischiato di soffocare con un pezzo di biscotto, aveva raccontato la madre spiegano di essere riuscita a togliere il pezzo che gli impediva di respirare e di aver cercato di farlo riprendere, gettandogli addosso dell'acqua fredda, per poi decidere di portarlo al Santa Maria della Misericordia. 

Dopo averlo rianimato, il piccolo era stato trasferito in terpia intensiva neonatale e, una volta stabilizzato, trasferito in elicottero. La Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo, si indaga per accertare l'ipotesi di maltrattamenti e di abbandono di minore. 

Al bimbo i medici hanno riscontrato una frattura in testa e una tumefazione sulla fronte, presumibilmente compatibili con una caduta. Neanche due mesi fa, il piccolo era stato ricoverato per la frattura di un omero. Anche in quel caso, a quanto sempre, il ricorso ai medici era stato ritardato da un primo tentativo di medicazione "in casa", con del ghiaccio sul braccio che gli avrebbe provocato anche delle ustioni. Le indagini proseguono

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo umbro in arresto cardiocircolatorio: il nuovo bollettino medico

PerugiaToday è in caricamento