Si schiantano contro una villa per fuggire sul raccordo Perugia-Bettolle

Preso e denunciato un albanese, due scappano. Auto sotto sequestro, dentro alcuni grammi di cocaina

Denunciati un trentenne, un ventenne e un minorenne, albanesi, residenti in provincia di Perugia, per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dai carabinieri di Terentola. Verso le 15,30 del 12 gennaio, lungo la S.R. 31 in corrispondenza del raccordo autostradale Perugia-Bettolle, i militari dell’Arma hanno intimato l’alt ad una Alfa Romeo Mito, a bordo della quale viaggiavano i tre stranieri, che non si sono fermati e si sono dati alla fuga a forte velocità.

Dopo un breve inseguimento i tre hanno perso il controllo del mezzo e sono andati a sbattere contro un muro di cinta per poi scappare per i campi circostanti. Sono state fatte affluire sul luogo tutte le pattuglie presenti sul territorio riuscite a rintracciare e bloccare uno dei tre, mentre gli altri due nell'immediatezza sono riusciti a far perdere le loro tracce, ma sono stati identificati e denunciati. Nell'auto, di proprietà di un altro albanese, è sono stati ritrovati alcuni grammi di cocaina. L’auto è stata posta sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento