Controlli Guardie giurate Enpa: denunciato genitore che aveva fatto provare al figlio il fucile da caccia

A 10 anni stava provando, con la complicità del padre, il fucile da caccia appena comprato. Il tiro a segno improvvisato nel giardino di casa. La scoperta è stata fatta dalle Guardie giurate dell'Enpa in pattuglia per prevenire le azioni di bracconaggio. Le guardia hanno sentito colpi di fucile e sono andate a vedere cosa stava accadendo in quella proprietà. Hanno visto il giovane vestito con una mimetica e con il fucile. Le guardie a quel punto sono intervenute facendosi consegnare il fucile. Poco dopo sono arrivati i Carabinieri che, ascoltati genitori e figlio, hanno denunciato il padre e sequestrata l'arma. L'uomo si è giustificato dicendo che stavano semplicemente provando l'arma da poco acquistata. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento