menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli Guardie giurate Enpa: denunciato genitore che aveva fatto provare al figlio il fucile da caccia

A 10 anni stava provando, con la complicità del padre, il fucile da caccia appena comprato. Il tiro a segno improvvisato nel giardino di casa. La scoperta è stata fatta dalle Guardie giurate dell'Enpa in pattuglia per prevenire le azioni di bracconaggio. Le guardia hanno sentito colpi di fucile e sono andate a vedere cosa stava accadendo in quella proprietà. Hanno visto il giovane vestito con una mimetica e con il fucile. Le guardie a quel punto sono intervenute facendosi consegnare il fucile. Poco dopo sono arrivati i Carabinieri che, ascoltati genitori e figlio, hanno denunciato il padre e sequestrata l'arma. L'uomo si è giustificato dicendo che stavano semplicemente provando l'arma da poco acquistata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento