Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca

Auto danneggiate, finestre rotte e vasi in frantumi, la folle notte di un giovane ubriaco finisce in tribunale

L'imputato deve rispondere dell'accusa di danneggiamento aggravato dopo aver utilizzato un mattone contro le vetture e le finestre di alcune abitazioni

Una serata molto alcolica, terminata a spaccare auto e finestre e con una denuncia.

Un giovane di origini africane, difeso dall’avvocato Michela Maria Ulli, è finito sotto processo per danneggiamento aggravato a seguito di alcuni episodi avvenuti il 26 gennaio del 2019.

L’uomo è accusato di avere utilizzato un mattone per danneggiare “in tutto o in parte” due autovetture parcheggiate lungo la strada, accanendosi contro la carrozzeria e i finestrini e di aver infranto “il vetro della finestra di un’abitazione”, oltre ad aver mandato in frantumi “quattro vasi posti sul davanzale” di un’altra casa.

La Procura di Perugia contesta anche le circostanze aggravanti, dovuto al fatto che i danneggiamenti sono stati commessi “su cose esposte alla pubblica fede”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto danneggiate, finestre rotte e vasi in frantumi, la folle notte di un giovane ubriaco finisce in tribunale
PerugiaToday è in caricamento