menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perugia aspettava da un ventennio: al via il consolidamento statico e recupero artistico alla chiesa del Carmine

Un’ordinanza del sindaco ne aveva disposto la chiusura, per motivi di sicurezza, a seguito delle lesioni riportate in eventi sismici

Perugia aspettava da un ventennio. È partita l’operazione di consolidamento statico e recupero artistico alla chiesa del Carmine. Situata sotto il Post Mod, in fondo alla via omonima (più una scalinata che una strada), la chiesa del Carmelo, o di San Simone e Giuda del Carmine, è un vero scrigno di gioielli d’arte e geloso custode di religiosità popolare. Risale al 1200 e ha subìto vari restauri e rimaneggiamenti a far capo dal Cinquecento. A lato, su via Abruzzo, sono visibili i resti della componente più antica. Oltre alle opere d’arte, contiene un organo seicentesco con intagliate le figure di santi dell’ordine Carmelitano. Tele di valore e un crocefisso dello Scaglia sono i pezzi più pregiati. C’è anche una Madonna con Bambino e con San Michele Arcangelo che, da ragazzo, m’incantavano.

Purtroppo è chiusa da anni, sia per le precarie condizioni che per la mancanza di residenti e di sacerdoti. Oltretutto, un’ordinanza del sindaco ne ha disposto la chiusura, per motivi di sicurezza, a seguito delle lesioni riportate in eventi sismici. Le liturgie vengono celebrate alla Pesa, in Santa Maria Nuova, da don Mario Stefanoni, che ne è rettore. L’Inviato Cittadino si è sentito il cuore sobbalzare in petto nel vederla aperta con i ponteggi in fase di montaggio. 

Tubi fitti come una ragnatela la percorrono tutta fino al soffitto. Sono state realizzate, a vari livelli, passerelle al servizio dei restauratori. È da segnalare che il tetto, parzialmente crollato (con lievi danni alle opere contenute), è stato rifatto con urgenza qualche anno fa. Committente e competente è il Comune di Perugia. La tabella di cantiere è in fase di elaborazione. Ne daremo al più presto i contenuti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento